E' curioso studiare il proprio dialetto dopo diversi anni che lo parli - Ti accorgi, per esempio,che non puoi coniugare i verbi al futuro...questo è successo al sottoscritto dopo anni di "abruzzesità" - Imparai l'Italiano alle elementari come fosse una lingua straniera

Thursday, May 25, 2006

la parlata della mia piccola Patria

Pescara vista dal Colle di S. Silvestro















Lezione preliminare


la "e" finale di parola non si pronuncia...come in Francese

Esempio: case (casa) si pronuncia cas ...+ (e muta francese)

GLI ARTICOLI

  • il, lo = lu - es. il maestro = lu mastre - lo zio = lu zie
  • la = la es. la casa = la case
  • i, gli , le = li es. i cafoni = li cafune - gli uccelli = li cille
  • un, uno = nu es. un carro = nu carre - uno zio = nu zie
  • una = na es. una bambina = na bardasce

AGGETTIVI POSSESSIVI

  • mio, tuo, suo = la mi, la tu, la su - es. il mio asino = l'asine amì, il tuo carro = lu carre atù = il suo gallo = lu halle asù (l'aggettivo si mette sempre dopo il nome)
  • mia, tua, sua = come sopra
  • nostro, vostro, loro = la nostre, la vostre (loro non esiste)

Alcune frasi

Io sono di Pescara, il nostro mare è bello, la mia casa si trova alla Pineta

traduzione: J so di Piscare, lu mare nostre è belle, la case amì sta a la Pinete

IL VERBO ESSERE

io sono, tu sei, egli è, noi siamo, voi siete, essi sono

j so, tu si, esse è, nu seme, vu sete, isse sonne

IL VERBO AV ERE SI TRADUCE CON "TENERE"

j tinghe, tu ti, esse te, nu tineme, vu tinete, isse tenne

Proverbi e detti popolari

Lu mule dice curnute all'asine - Il mulo dice cornuto all'asino

Li solde di lu carastose si li sfrusce lu sciampagnone - I soldi dell'avaro se li spende lo scialacquone - Questo proverbio si usa quando la figlia o il figlio di un avaro sposa uno o una con le mani bucate - In altri termini, l'avaro viene punito dagli stessi suoi figli

Curiosità grammaticali

I verbi abruzzesi NON HANNO FUTURO

Si, avete capito bene, il futuro è sempre presente indicativo

Esempi : Io andrò in America - J vaje a l'Americhe - Vaje = VADO

Altri esempi: Domani sarò alla festa della Madonna dei sette dolori - Dumane sting a la feste di la Madonne di li sette dulure - sting = sarò

Lu mese chi vè pije la pahe - Il prossimo mese prenderò lo stipendio - pije = prenderò

(continua)

2 comments:

Lo Zio said...
This comment has been removed by the author.
Lo Zio said...

Davvero un ottimo articolo, anche lei ama Pescara... vienga a visitarci:
PescaraTube

a presto!!!